Vittorino Andreoli

Vittorino Andreoli, psichiatra di fama mondiale, è stato direttore del Dipartimento di Psichiatria di Verona – Soave ed è membro della New York Academy of Sciences. È uno fra i più autorevoli studiosi italiani della psiche, i suoi saggi sono da sempre un imprescindibile punto di riferimento per capire i giovani, il disagio, la malattia, la società, ma anche per interpretare la realtà nei suoi aspetti creativi, familiari, gioiosi.
Vittorino Andreoli ha anche scritto numerosi romanzi, raccolte di racconti e di poesie, diari interiori che danno magistralmente voce ai sentimenti, alla fantasia, alla potenza evocatrice della letteratura.
Tra le sue ultime opere, pubblicate per Rizzoli, ricordiamo: Le nostre paure (2011), Elogio dell’errore (2012, con Giancarlo Provasi), Il denaro in testa (2012), L’educazione (im)possibile (2014), L’uomo senza identità (2015). Il suo ultimo libro è La gioia di vivere. A piccoli passi verso la salvezza (2016).